domenica 23 novembre 2014

Ponti Psicodrammatici

Pontes Psicodramaticas: as margens em volta
Ponti Psicodrammatici: i margini attorno

Meravigliosa vista notturna sul Ponte 25 Aprile, con Lisbona sullo sfondo.
Ho partecipato al congresso annuale della Società Portoghese di Psicodramma, tenutosi recentemente ad Almada, affacciata sulla sponda meridionale del fiume Tago, proprio di fronte a Lisbona. Il congresso aveva un titolo suggestivo: “Ipocrisia, finzione, gioco”, temi sacri allo psicodramma ma il sottotitolo era ancora più intrigante: Pontes Psicodramaticas: as margens em volta. Ponti Psicodrammatici: i margini attorno.Il tema era, dunque, pressapoco questo: costruire ponti, collegare, lavorare sui margini, sulle marginalità: incontri, scontri, collegamenti.

domenica 16 novembre 2014

Mettiamoci in Gioco

Liberi dal gioco d’azzardo. Con l’azzardo ti giochi la vita!

Ho deciso di partecipare alla campagna nazionale d'informazione contro il gioco d'azzardo, che colpisce sempre più persone in un silenzio assordante, relativo ai rischi di tale pratica.

Riporto parte del comunicato stampa.
Presentata la campagna di sensibilizzazione di “Mettiamoci in gioco”. Spot tv e radio, manifesti, locandine, vetrofanie, rotair e banner che verranno diffusi in tutta Italia dalle organizzazioni aderenti e dai Comuni che vorranno partecipare.
L’iniziativa si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica decostruendo i messaggi illusori di “vincite facili” diffusi dall’industria dell’azzardo. Mettiamoci in gioco ha attivato anche un proprio account Twitter e sta per aprire pagine Facebook locali co-gestite con i Coordinamenti regionali della Campagna.

venerdì 7 novembre 2014

E lo Psicodramma?

E lo Psicodramma?

Aspettando il mio report su di un workshop in Psicodramma Moreniano, al quale ho partecipato in questi giorni in Portogallo, come warm up, vi presento questo strepitoso video, curato dal Psychodrama Training Institute di New York. In esso si illustra, in modo semplice ed immediato, questa tecnica attiva di gruppo. Il video è in lingua inglese.
State sintonizzati, stay tuned!

giovedì 30 ottobre 2014

Sulla Psicoterapia di Gruppo

Parliamo di Psicoterapia di Gruppo: storia, formazione professionale e  indicazioni terapeutiche delle psicoterapie di gruppo.

Presento oggi questo video di POL.it in cui, Marco Longo, Psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana e Presidente della Confederazione di Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi (COIRAG), parla della storia, della formazione professionale e delle indicazioni terapeutiche delle psicoterapie di gruppo.
Si tratta di una disamina accurata e rigorosa ma molto semplice e intelleggibile, che descrive lo stato dell'arte delle psicoterapie di gruppo in Italia, paese con una solida e importante tradizione al riguardo. Sono particolarmente felice di presentare questo contributo, essendo stata la mia formazione psicoterapica in seno alla COIRAG stessa.



Credits: PSYCHIATRY ON LINE ITALIA

domenica 19 ottobre 2014

Turno di notte

Marco Anzovino
Turno di notte – Edizioni Biblioteca dell’Immagine

"Le vite sono materiale fragile, vanno maneggiate con cura. Tenerle tra le mani ti può dare un senso di potere enorme ma la consapevolezza che basta poco per danneggiarle, può terrorizzare. A volte quando se ne spezza una, non puoi più ricomporla. Per mettere insieme tutti i pezzi ci vuole tempo, e pazienza, tanta pazienza." (Cit. pag. 128) 
Non sarò affatto obiettiva nel parlare di questo lavoro, un progetto editoriale e musicale di Marco Anzovino.
Non lo sarò per diverse ragioni.
Il cantautore e scrittore, Marco Anzovino è un caro amico, oltre che stimatissimo collega, e il tema di cui tratta in questo libro non può lasciarmi indifferente, dato che vi ho lavorato nella struttura terapeutica di cui parla Marco, Villa Renata di Venezia. Dunque, impossibile per me essere obiettiva, non potrei e forse non vorrei esserlo.

mercoledì 15 ottobre 2014

Vivere con un Cane Nero

"I had a black dog and ist name was Depression"

Con questo video d'animazione l'OMS vuole raccontare e spiegare che cosa sia la depressione e come consumi la vita delle persone che ne sono affette.
Il video è in inglese, con sottotitoli traducibili in italiano, basta cliccare su sottotitoli, traduci e scegliere l'italiano.
Credits: World Health Organization You Tube Channel